Come applicare il blush in base alla forma del tuo viso?

Blush è il termine inglese che indica l’arrossimento delle guance, solitamente dovuto ad un’emozione, che colora il viso delle donne. Questo termine è andato a sostituire nel corso degli anni il più conosciuto Fard, cioè il prodotto che si stende sul viso per garantire un colorito sano e armonioso, anche quando lo stress o gli anni che passano lo rendono particolarmente affaticato e pallido.

In commercio è possibile reperire questo prodotto in tre formulazioni differenti:
in polvere: si tratta del prodotto più classico e si applica con l’aiuto di un pennello o di un cuscinetto di spugna.
in crema: è la versione più moderna del prodotto e si applica con le dita picchiettandola sul viso. Questa è sicuramente la texture migliore per le pelli mature o molto secche.
in formula liquida, o tinta: è il prodotto che garantisce la migliore tenuta, in quanto è altamente coprente e colorante. Si applica molto velocemente con la punta delle dita.

Una volta scelta la formulazione adatta alle proprie esigenze, occorre perdere qualche minuto a studiare la forma del viso, in modo da stendere il prodotto in maniera ottimale. Il blush può essere un grande alleato nella lotta contro le imperfezioni e le asimmetrie del viso: attraverso un sapiente gioco di luci ed ombre, infatti, è possibile mascherare i piccoli difetti che crucciano ogni donna.

Se il vostro viso è particolarmente magro e scavato, potrete riempirlo applicando il blush al centro delle guance con movimenti circolari. In seguito occorre sfumare il colore lungo la linea degli zigomi, in direzione delle orecchie.

Se, invece, il vostro viso è tondo e pieno, il vostro obiettivo è quello di affinarlo, applicando il blush in diagonale dalle tempie verso gli zigomi. In questo modo riuscirete a slanciare il viso verso l’alto, e a renderlo apparentemente più magro.

Il vostro è un viso triangolare? In questo caso il blush va applicato seguendo una linea a V lungo gli zigomi e sulla fronte, bilanciando la forma del viso.

Nel caso di un viso particolarmente lungo, il blush va applicato al centro delle guance e sfumato verso le tempie. Per un ulteriore bilanciamento del viso, è possibile applicare un velo di prodotto anche al centro del mento.

Un viso quadrato, nonostante sia piuttosto spigoloso, risulta abbastanza armonioso e proporzionato. In questo caso il blush serve ad addolcire i tratti più pungenti: il prodotto va applicato al centro delle guance e sfumato verticalmente lungo la linea della mascella.

forma viso blush

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>