Come applicare correttamente una maschera per il viso

Applicare una maschera di bellezza è un momento di benessere e relax!

* Confronto con prodotto simile
Applicare una maschera per il viso è quasi un rito, un irrinunciabile momento di benessere da dedicare a se stessi e alla propria pelle.
Proprio per questo, una maschera trattante, non va fatta mai di fretta, è invece importante ritagliarsi un giusto lasso di tempo da riservare alla messa in posa di questo strepitoso e utilissimo trattamento di bellezza.
Perchè una maschera non è una semplice crema che si applica e basta, ha bisogno di rilassatezza e predisposizione fisica ed emozionale, per agire al meglio, apportando benessere all’epidermide ma anche all’umore.

* Dettagli del prodotto
– Prima di mettersi all’opera è necessario detergere a fondo la pelle, una buona pulizia con l’uso del vapore sarebbe l’ideale, da farsi almeno una volta al mese.

– Tuttavia, un discreto risultato si può ottenere lavando il viso con un detergente liquido da risciacquare con acqua.

– La maschera va applicata abbondantemente con un pennello morbido, lasciando libera la zona occhi e labbra, poichè tali parti delicate, necessitano di un prodotto specifico.

– In mancanza di quest’ultimo, si può ricorrere a delle sottili fettine di cetriolo fresco, oppure a un paio di bustine di camomilla appena usate per preparare la classica bevanda.
Basta appoggiare tali provvidenziali risorse, sulle labbra e sulle palpebre.

– L’operazione è resa agevole dal fatto che una volta applicata la maschera, bisogna distendersi con gli occhi chiusi, per stare in tranquillità e dare la possibilità al prodotto di agire in maniera ottimale e nutrire ogni tratto del viso.

– Il prodotto deve stare in posa per almeno una ventina di minuti.

– Nel frattempo, restando completamente immobili, si devono tenere i muscoli del viso il più possibile rilassati.

– Passato questo tempo, ci si può alzare e provvedere al risciacquo della maschera con l’uso di abbondante acqua tiepida, passando subito dopo a quella fredda.

– Eventuali residui difficili da togliere si possono eliminare con un dischetto di cotone.

– L’operazione successiva consiste nel passare sul viso un tonico delicato o della semplice acqua di rose e completare poi il tutto con una lozione astringente da tamponare sulle zone più soggette a untuosità e punti neri, come naso, mento e fronte.

– Così la pelle, morbida, distesa, liberata da impurità e cellule morte, sarà pronta per ricevere al meglio i trattamenti abituali.

* Prezzo
Applicare correttamente una maschera per il viso non ha prezzo, nel senso che è un’operazione talmente benefica che parlare di costi è inopportuno, tuttavia, la maschera fai da te è parecchio economica, ma dipende molto dal tipo di prodotto scelto.

* Svantaggi
L’operazione è abbastanza impegnativa e bisogna trovare il tempo necessario per svolgere tutto in maniera ottimale.

* Vantaggi
Stendere la maschera di bellezza nel modo giusto è un toccasana per la pelle.
Il risultato è un viso sano, fresco e rilassato.
Fare qualcosa di buono e corretto per la nostra pelle è sempre un grande vantaggio!

mas

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>