Come appendere un’amaca

Con la vasta gamma di amache disponibili sul mercato, si è sicuri di trovare l’amaca giusta per la posizione che avete in mente. Sebbene la maggior parte della gente pensa che un’amaca deve essere appesa tra due alberi, ci sono una serie di altri modi per appenderla. Ci sono molti tipi di amache, tradizionali con barre di sollevamento e amache senza barre di sollevamento. Ci sono anche dei kit per appendere l’amaca che consentono di agganciarla al soffitto, a parete o in un portico, praticamente si può posizionare ovunque si desideri, a condizione che il luogo in cui si desideri appendere l’amaca sia in grado di sostenerne il peso. Come regola generale, ci optiamo per un albero, consideriamo che deve essere un minimo di 40 cm di diametro. Assicurati che i rami siano in buone condizioni, senza crepe o muffa. Sia gli alberi che i rami dovrebbero essere in legno, non morbido, e tutti i paletti che acquisti devono essere trattati contro la muffa per un eventuale esposizione all’umidità. I paletti dovrebbero essere piantati nel terreno, ad almeno due metri di profondità se il terreno è sabbioso. Scavare il buco, posizionare il paletto al centro della buca e riempite con del cemento e lasciate asciugare per 48 – 72 ore prima dell’uso. Per amache con barre di sollevamento, la distanza minima richiesta per appenderla, sarà uguale alla lunghezza complessiva del amaca. Ad esempio se la tua amaca è di 13 metri, questa sarà la distanza minima richiesta per appenderla. Se i due alberi tra i quali si desidera appendere l’amaca sono più distanziati tra loro rispetto alla lunghezza della nostra amaca, saranno necessari o una corda o una catena da estendere tra i punti di sospensione. Per amache senza barre di sollevamento, la distanza di sospensione è molto più flessibile. La distanza minima per amache senza barre di sollevamento, sarà inferiore rispetto alla lunghezza complessiva del amaca, perché le amache senza barre di sollevamento, sono progettate anche per coloro che si accomodano con un “tuffo” e non sarà tesa quando nessuno vi sarà sdraiato dentro. In generale, la distanza minima per amache senza barre di sollevamento, è di due terzi della lunghezza complessiva dell’amaca. Quindi se la tua amaca è lunga 3 metri da un capo all’altro, la distanza minima per appenderla dovrà essere di 2 metri. Queste distanze sono solo consigliate, e possono essere regolate in base alle proprie particolari esigenze. Per le amache con barre di sollevamento, l’altezza deve essere di 4 – 5 metri da terra, questa è la distanza media necessaria per appendere l’amaca. Per amache senza barre di sollevamento, l’altezza ottimale è di 6 – 8 metri al di sopra del terreno. Tuttavia, come abbiamo già detto sopra, le amache senza barre di sollevamento, prevedono una maggiore flessibilità nel modo di appenderle, quindi l’altezza può essere regolata in base ai gusti e allo spazio disponibile, considerando sempre che l’amaca deve dondolare avanti e indietro e lateralmente. Per appendere l’amaca correttamente, bisogna tirare la catena o la corda e tenderla fino a quando l’amaca è parallela al terreno e per fare ciò è consigliabile essere in due.

amaca

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>