Come apparecchiare la tavola per San Valentino

Se finalmente avete trovato la vostra dolce metà e questo sarà il primo San Valentino che passerete insieme, non c’è niente di meglio che organizzare una cena voi due soli, senza confusione né gente vicino a voi che possa disturbare questo momento speciale.
Se trovare la giusta location non è un problema, quello che sicuramente vi serve è un pò di originalità per poter creare un’atmosfera romantica ed indimenticabile, soprattutto a tavola: via libera, quindi, alla fantasia.
Prima di tutto occorre pensare all’effetto che avete intenzione di ricreare in tavola: cercate quindi di focalizzare la vostra attenzione non solo su quello che potrebbe piacere a voi, ma soprattutto su cosa potrebbe piacere al vostro compagno.
Se desiderate rimanere in un ambito abbastanza tradizionale, sicuramente il rosso è il colore più adatto per festeggiare la festa degli innamorati: cercate, pertanto, di reperire “addobbi” che richiamino il colore dell’amore, anche nelle forme più romantiche, ma senza esagerare troppo.
Se scegliete, infatti, di utilizzare una tovaglia rossa, scegliete dei piatti e dei bicchieri di un altro colore, in modo tale da avere un minimo di contrasto che renderà il tutto molto più fine ed elegante; optate per dei piatti neri, oppure oro o argento.
Una volta decisa la tovaglia, i tovaglioli, i piatti ed i bicchieri, fondamentale è la scelta del menù, non solo inteso come i cibi da gustare, ma come vera e propria presentazione della lista di ciò che andrete a mangiare e bere: divertitevi, quindi, a creare un menù cartaceo per il vostro innamorato, arricchito magari da una frase romantica oppure da un vostro personale pensiero.
Scegliete con cura il menù, cercando di scegliere cibi non troppo elaborati o pesanti, ma prediligendo piccole porzioni curate nei minimi dettagli; fatevi consigliare anche riguardo al vino, aspetto da non sottovalutare per la buona riuscita della cena.
Una volta definito anche il menù, potete procedere apparecchiando la tavola: spargete qualche cuoricino rosso, mettete una rosa rossa vicino al piatto dell’innamorato e completate il tutto con una bella candela nel centro tavola. Il consiglio è quello di non esagerate con candele, profumi e addobbi, per non far sembrare la tavola troppo kitsch.
Ottima idea quella di preparare una piccolo aperitivo con vari stuzzichini, da gustare su un tavolino in salotto prima di cominciare con la cena vera e propria.

Per creare la giusta atmosfera non rimane che trovare il perfetto sottofondo per la serata: immancabile, quindi, della musica da tenere a basso volume durante tutta la cena. Scegliete una raccolta di brani che non sia né troppo movimentata, né troppo rilassante, ma qualcosa di frizzante, magari inserendovi, alla fine, anche la vostra canzona preferita, per concludere con un bel ballo lento teneramente abbracciati.

festa degli innamorati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>