Come aiutare i bambini ad affrontare la perdita di un animale domestico

Avere un cucciolo in casa è come avere un altro membro della famiglia effettivo: coccole, attenzioni e tanto amore sono le dosi quotidiane che un cucciolo sa dare e pretende che gli vengano date. Ed è proprio per questo che quando un animale domestico passa a miglior vita, è un lutto per l’ intera famiglia, soprattutto è molto difficile per i bambini che perdono un inseparabile compagno di giochi.
Aiutare i bambini, ma anche gli adulti, a superare il dolore per la perdita del proprio cucciolo non è cosa facile, in quanto bisogna agire con decisione e costanza, senza aspettarsi che il defunto animale venga poi completamente dimenticato: è stato un membro della famiglia, un compagno di giochi e di avventure, e per tutta la vita i bambini di porteranno dentro il ricordo di questo amore disinteressato.
Il mio consiglio è quello di non prendere subito un altro animale a sostituzione di quello defunto, ma di aspettare un po’ di tempo. Ad ogni modo le cose migliori da fare sono:
1 . parlate spesso con i vostri figli e fateli sfogare: sarà un ottimo mezzo per liberarsi dal dolore
2 . soprattutto se l’ animale è morto in seguito ad eutanasia o malattia, fate capire al bambino che ora dove si trova non soffre più
3 . cercate di rendere il processo naturale della morte come un qualcosa di necessario nella vita di tutti, ma senza esagerare con spiegazioni filosofiche e troppo pretenziose, soprattutto se i bambini sono molto piccoli
4 . realizzate un funerale per il vostro animale domestico, seppellendolo in giardino o in qualche cimitero dedicato agli animali: in questo modo il bambino parteciperà al trapasso in maniera completa e più cosciente, anche se inevitabilmente più sofferente
5 . se i bambini sono moto piccoli, al di sotto dei 6 anni, allora forse è meglio inventare qualcosa di più ” favolesco ” per non parlare di morte dell’ animale: basta dire, ad esempio, che il cane o gatto che sia è partito per un viaggio su di una nuvoletta
6 . solo dopo qualche tempo potrete vagliare l’ idea di prendere un nuovo animale domestico che possa riempire nuovamente i vostri giorni con amore ed affetto
7 . quando scegliete un nuovo animale, cercatene uno che non sia identico a quello defunto, o rischierete di avere sempre un ricordo troppo doloroso avanti
8 . soprattutto quando adottate un animale, preferite quelli abbandonati nei canili e nei gattili , che necessitano di amore e cura al pari di un animale di razza con pedigree . Se non conoscete nessuna struttura del genere , cercate in rete il sito della LAV e loro sapranno indirizzarvi al canile gattile più vicino. Ad ogni modo anche sui siti di annunci gratuiti potrete trovare migliaia di cucciolotti in regalo bisognosi di affetto
Personalmente ho vissuto l’ esperienza terribile, da bambina, di perdere il mio amato cane, è stato un trauma fortissimo, ma col tempo rimangono solo le cose belle dei ricordi e il dolore scivola via.

perdita cane

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>