Come aggiornare iPhone e iPad con iOS 7

Dopo la presentazione a Cupertino, California, alcuni giorni fa, il nuovo sistema operativo iOS 7 della Apple è ora pubblico. Con nuove funzioni, migliore grafica e maggiori prestazioni è già in dotazione sugli iPhone 5c e 5s.

È possibile istallarlo sugli iPhone 4 e modelli successivi, gli iPad mini, 2 e 4 con display Retina, gli iPod touch di ultima generazione. Non è possibile in alcun modo istallarlo sulle versioni precedenti.
Prima di prendere alcun tipo di decisione però è bene riflettere, poiché il processo è irreversibile (la versione precedente, iOS 6, rimarrà disponibile ancora per un tempo molto limitato, mentre quelle precedenti non lo sono più da tempo). Come nel caso dell’iPhone 4, ad esempio, il nuovo sistema operativo rallenta non di poco il device; e la nuova interfaccia potrebbe creare qualche problema, almeno inizialmente, a chi è abituato alle versioni più vecchie.

Un altro vantaggio a non aggiornare subito il dispositivo, guadagnando del tempo, è dato dal fatto che si eviteranno possibili rallentamenti dovuti alla congestione per troppe richieste.

Una volta deciso per l’iOS 7, ci sono due modi per procedere all’aggiornamento (gratuito):
– o con iTunes, collegando l’iPhone a un computer tramite cavo usb; sarà il programma stesso a inviare una notifica per un nuovo software da scaricare: basterà quindi dare l’ok.
– o con OTA (Over The Air), direttamente dal device con accesso a una rete Wi-Fi. Seguire il percorso >Impostazioni, >Generali, >Aggiornamento Software e confermare il download del nuovo software. Nei primi giorni potrebbe ancora non comparire l’ultima versione, ma la precedente (iOS 6).

Poiché il processo potrebbe durare delle ore, è bene controllare che la batteria di tutti i dispositivi usati sia carica o in carica e la connessione a internet stabile.

PRIMA di procedere all’istallazione occorre controllare di avere almeno due giga liberi (eventualmente recuperabili eliminando app mai usate) e fare il backup del telefono.

Per quest’ultimo ci sono due modi:
– o con iTunes, scegliendo >Effettua backup adesso;
– o con iCloud dal dispositivo, seguendo il percorso >Impostazioni, >iCloud, >Archivio, >Backup, selezionando >Esegui backup adesso.

Occorre ricordarsi inoltre di aggiornare tutte le app che potrebbero non essere compatibili con iOs 7.

ios-7

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>