Come aggiornare il galaxy s2

Aggiornare uno smartphone e in particolare uno smartphone come il Samsung Galaxy s2 può essere difficoltoso, inoltre molti di noi non sono esperti di tecnologia informatica e quindi preferiscono lasciare stare pur di non invalidare la garanzia, ma seguendo questi semplici passi chiunque sarà in grado di aggiornare il proprio smartphone.

In questi giorni Samsung sta rilasciando la nuova versione del proprio software chiamata Android 4.0.3 Ice Cream Sandwich, ma per chi non vuole attendere il proprio “turno” c’è la possibilità di accelerare i tempi, seguendo una delle due procedure spiegate qui di seguito, procedure da utilizzare solo se siete professionisti del settore o appassionati di tecnologia.

Come primo passo bisogna collegarsi al sito internet di Samsung e da lì fare il download di un programma chiamato Kies, ovvero il software che permette al vostro pc e al vostro smartphone di comunicare tra di loro. A questo punto bisogna collegare il Samsung Galaxy s2 al pc tramite il cavetto usb che vi è stato dato al momento dell’acquisto; appena il software riconoscerà il telefono vi proporrà una lista di aggiornamenti tra cui scegliere. Adesso basta far clic sul tasto consenti, dopo aver scelto gli aggiornamenti, e il vostro Samsung Galaxy s2 sarà aggiornato alla versione da voi desiderata. Se per caso avete perso il cavetto usb ricordate che si può sempre collegare il Samsung Galaxy s2 al vostro pc attraverso un’applicazione già presente nello smartphone, l’applicazione è Kies; attraverso quest’applicazione è anche possibile eseguire il back up completo del telefono.

Per i più esperti è anche possibile aggiornare manualmente lo smartphone, anche se bisogna masticare un po’ di tecnologia. Innanzitutto bisogna scegliere uno di questi firmware: Firmware i9100 TIM, Firmware i9100 Wind, Firmware i9100 H3G, Firmware i9100 no-brand, Odin v1.85 o Kies. Dopo aver scaricato uno dei firmware bisogna avviare il telefono in “download mode“, che si avvia tramite la combinazione di tasti Volume Giu più Tasto Home più Tasto Power mentre il Samsung Galaxy s2 è spento e poi confermare premendo il tasto Volume Su. A questo punto si dovrà collegare lo smartphone al pc tramite il cavo usb e avviare il software Odin, dopo di che bisognerà avviare, sempre all’interno di Odin, il programma Auto-Reboot e il programma F.Reset Time. Arrivati a questo punto basterà inserire nella casella PDA il file che è stato estratto in precedenza e premere il pulsante Start per avviare in modalità Android 4.0.3 Ice Cream Sandwich. L’ultimo passo per completare la procedura consiste nell’attendere il riavvio automatico dello stesso smartphone.

Consigli
Il primo consiglio è quello di aspettare l’aggiornamento automatico, almeno per i meno esperti del settore. Il secondo consiglio è di effettuare le operazioni al pc sempre con una batteria inserita in modo da non rischiare nulla in caso di black out o abbassamenti di corrente; infine al termine dell’aggiornamento potrebbe essere utile riportare il telefono ai dati di fabbrica o quantomeno eseguire un “wipe”, ovvero una cancellazione sicura dei dati informatici e relativi alla privacy immessi nel telefono. L’installazione manuale del nuovo sistema operativo non invalida la garanzia né danneggia il vostro telefono, a patto di rispettare i punti elencati sopra.

galaxy s2

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>