Come affrontare l’esame per diventare architetto paesaggista

Negli ultimi anni la figura dell’architetto paesaggista è sempre più ricercata. L’architetto paesaggista si occupa di progettare spazi aperti, rurali ed urbani. Per poter sostenere l’esame di stato per questo tipo di specializzazione, occorre aver conseguito la laurea in architettura.

 

 

Istruzioni

  1. Per poter superare l'esame di stato da architetto paesaggista, occorre affrontare tre prove. La prima prova che vi troverete a dover superare è quella pratica

  2. PROVA PRATICA: . La prova pratica tratta le tematiche e gli argomenti ambientali e paesaggistici. In questo tipo di prova il candidato dovrà simulare di trovarsi a svolgere la sua professione in un contesto lavorativo, e dovrà creare un progetto in base ai dati forniti dall'esaminatore. Il modo migliore per affrontare questa prova è quello di studiare dei progetti passati già proposti in altre sedi di esame e prepararsi tramite le esercitazioni alle tematiche che verranno trattate durante l'esame. Per essere sicuri di riuscire a superare questa prova, occorre prepararsi effettuando più simulazioni possibili dei vari progetti che potrebbero essere richiesti in sede di esame.

  3. PROVA SCRITTA: Una volta affrontata la prima prova pratica, dovrete superare la seconda prova, la prova scritta. La prova scritta prevede la stesura di un tema. Il tema riguarderà la cultura ambientale e paesaggistica e per questo occorre essere preparati su queste due materie. Per presentarsi preparati a questa prova, è necessario studiare sui volumi di testo consigliati, ma anche sugli appunti e sulle dispense. E' possibile trovare online dei temi svolti ai quali è possibile ispirarsi per capire quale stile adottare per la scrittura del tema in sede di esame. Per essere sicuri di affrontare al meglio questa prova, occorre presentarsi preparati sulle tematiche ambientali e paesaggistiche e su tutti gli argomenti ad esse collegati.

  4. PROVA ORALE: La terza ed ultima prova che dovrete affrontare è la prova orale. Questa prova in realtà è collegata alla prova precedente, ossia a quella scritta, in quanto verrete chiamati ad illustrare gli argomenti trattati nel tema scritto. La maggior parte della prova orale consisterà nel descrivere e commentare tutto ciò che avrete scritto fino a quel momento. Inoltre gli esaminatori potrebbero rivolgervi alcune domande riguardanti questioni di deontologia professionale. Per superare questa ultima prova, è necessario farsi trovare preparati in merito a tutti gli argomenti già accennati, quali le tematiche ambientali e le tematiche paesaggistiche.

liberty_01

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come ottenere il Mos, la certificazione come Microsoft Office Specialist | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>