Affittare la propria casa: come fare?

Per chi ha la fortuna di avere una casa in più , oppure ha la possibilità di spostarsi altrove per poterne fare un reddito , c’è la possibilità di arrotondare cospicuamente le proprie entrate con un altro stipendio , oppure di crearne uno ad hoc : affittando l’appartamento , ci si garantisce un’ottima entrata , soprattutto in alcune zone.
Ma come fare a trovare un locatario?
Un metodo , purtroppo ancora utilizzato da molti , è quello di affidarsi ad una agenzia immobiliare , grosso errore, a mio parere , dal momento che , facendo un lavoro che potete con un po’ di impegno fare voi , e molto meglio , aggiungerei , l’agenzia si succhia un’altissima percentuale del vostro stesso guadagno. Insomma, una sorta di tassa giusto per non avere il peso del gestire la cosa da soli: ma ne vale la pena?
In realtà le vie per raggiungere lo scopo sono davvero molteplici , e dipendono da come avete intenzione di affittare e dove si trova l’appartamento: se la casa , infatti , è in una zona vicina ad un’ Università , oppure ben collegata ad un Ateneo con i mezzi pubblici , diventa semplice affittare agli studenti , alzando decisamente l’introito. Gli studenti , infatti , affittano a camera o a posto letto , non prendono l’intero appartamento , anche se da un punto di vista contrattuale vi conviene comunque , per diverse ragioni, intestare il contratto d’affitto ad uno di loro con l’intera somma che percepite da tutti , e sarà poi il locatario ad occuparsi di riscuotere le loro parti dagli altri. Questo vi garantisce una tranquillità maggiore , dal momento che se uno degli studenti decide di andarsene , sarà l’intestatario del contratto a preoccuparsi di sostituirlo per non doverne coprire le spese.
La precauzione, in caso di affitto a studenti, è considerare, prima di affittarla , che, essendo spesso ragazzi molto giovani , non si preoccuperanno di curarla bene. Meglio quindi non lasciar loro mobili di pregio o suppellettili a cui tenete particolarmente, anche se la casa affittata deve comunque essere più che decorosa , e non un tugurio come vengono a volte locate queste stanze. Sia che la scelta ricada su studenti , sia che ricada su lavoratori o famiglie , comunque la via diretta per prendere contatti con chi cerca casa sono i siti internet. Primo fra tutti , kijiji.it , che permette di mettere annunci gratuitamente , e così via, cercando tutti i siti di annunci immobiliari più visitati e mettendo in evidenza il vostro , magari aggiungendo le foto delle stanze, oppure, per gli studenti , il classico annuncio su carta nelle bacheche delle varie facoltà.
Ma se avete casa grande e volete fare qualche soldo in più , una buona alternativa è quella di prestare servizio di bed and breakfast, ospitando turisti e chi viaggia per lavoro a prezzi modici, servendo loro la colazione. Un modo divertente di arrotondare e al contempo di conoscere nuove persone.

affittare-la-propria-casa-fare

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>