Come adottare un gatto al gattile

Avere un gatto in casa è sempre una gioia incredibile! Un piccolo batuffolo di pelo che gira per casa sempre pronto a fare le fusa e a giocare: e cosa volete di più? Purtroppo non tutte le persone sono dello stesso parere ed ogni anno vengono abbandonati tantissimi animali in strada o peggio, oppure ” dimenticati ” dai loro padroni ingrati nelle pensioni dove li hanno portati per le vacanze: si tratta di persone orribili che la legge, purtroppo, non punisce ancora con la dovuta severità.
E così ogni anno, cani e gatti ed altri animali vengono abbandonati e moltissimi muoiono, mentre altri vengono salvati dalle mani di volontari e persone di cuore che o cercano un’ adozione presso qualche famiglia per sistemare l’ animale ritrovato, oppure sono costrette a portalo in un canile o gattile.
In questi posti però l’ animale non sempre ha vita facile: mancanze di soldi e di strutture adeguate rendono molti canili e gattili dei veri e propri lager, senza contare che poi un animale abbandonato soffre tantissimo e può anche lasciarsi morire dalla malinconia.
Adottare un cane o un gatto in un canile o gattile è un atto di amore meraviglioso e altissimo, una di quelle cose più nobili che possiate mai fare.
Molte persone non sanno però nè che è possibile adottare un gatto in un gattile, nè sanno che esistono i gattili, che di solito, ad onor de vero, sono meno diffusi rispetto ai canili.
Ma come si fa ad adottare un gatto al gattile?
Beh, la cosa non è affatto difficile, il difficile è semmai scegliere quale dei pelosi bellissimi prendere e portare a casa, ma il mio consiglio è, se se ne ha la possibilità, si prenderne due di gatti: in questo modo oltre a salvare due cuccioli, si avrà anche la possibilità di far stare insieme ed in compagnia due animali che già si conoscono e quindi evitare il dramma del distacco e dell’ abbandono già subito una volta.
Adottare un gatto da un gattile non costa nulla ed anzi, molto spesso i gatti sono già sterilizzati, vaccinati ed educati ad usare la lettiera, quindi siete già un bel pezzo avanti. Ed in più i volontari del gattile sono di solito delle persone molto disponibili ad aiutarvi in qualunque informazione e necessità.
Per prima cosa, se non conoscete il gattile più vicino a voi, informatevi attraverso il web, oppure rivolgendovi alla sede LAV più vicina a voi. In alternativa su facebook ci sono tantissime pagine di gattili, associazioni e privati che fanno da tramite per far adottare tutti i gatti che hanno in stallo.
In genere per conoscere la struttura più vicina a voi dovete soltanto far un passaparola fra le vostra amicizie: in genere c’ è sempre qualcuno che conosce quacun altro che ha un amico che ama gli animali e si occupa di volontariato per questi. In bocca al lupo e godetevi questo meraviglioso felino : è un animale assolutamente meraviglioso!

gatto

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come capire se il vostro gatto è depresso | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>