Come addobbare un tavolo da buffet

In una festa informale o in una cerimonia elegante molta attenzione deve essere rivolta al tavolo del buffet, perché rappresenta il migliore biglietto da visita per la buona riuscita di un evento. Una volta deciso il tipo di evento da organizzare bisogna stabilire il tema e i colori per il buffet.
L’addobbo deve essere in linea con la situazione che si vuole creare: se si tratta di un evento informale o di una festa a tema, si può preferire un addobbo particolare prediligendo decorazioni e piatti colorati, in linea con lo stile della festa. Si può scegliere una tovaglia di carta colorata, vanno bene anche quelle con le stampe a due colori, le dimensioni dipendono dal tipo di tavolo, all’occorrenza si può anche tagliare di qualche centimetro, se pende troppo da un lato. Nel caso di una cerimonia o un evento ufficiale va scelta una tovaglia di stoffa con qualche decoro e ricamo, bianca o di color crema. L’attenzione dell’addobbo di un buffet cade sempre sul centrotavola, se si tratta di una festa per bambini, si può scegliere un giocattolo molto grande o una composizione realizzata con caramelle.
Un’idea molto simpatica è quella di realizzare un decoro commestibile in modo da far divertire i più piccoli, come ad esempio una piccola piramide di tortine o panini. In una festa per adulti farà invece la sua figura, un centrotavola con fiori freschi, una piramide di bicchieri in vetro, delle candele decorate. Se la tovaglia lascia troppo scoperti i piedi del tavolo, si può aggiungere anche la cosiddetta “gonnella”. Un pezzo di tessuto longitudinale che va arricciato su se stesso e fissato con degli spilli lungo il perimetro della tovaglia. Per non creare un contrasto con il tavolo anche gli altri elementi vanno coordinati.
Tovaglioli, bicchieri, posate e piatti devono essere scelti in base alla festa. Per i bambini è sempre meglio scegliere quelli colorati, di carta e plastica, volendo si può giocare anche con i contrasti utilizzando molti elementi colorati. Per gli adulti si dovrebbe evitare la plastica prediligendo porcellana e bicchieri di vetro sotto forma di calice e posate di acciaio. Se il tavolo ha molto spazio, si possono mettere anche delle candele e piccole composizioni di fiori, da alternare ai vari piatti. Ai lati del buffet vanno messe le portate più ingombranti, che richiedono più spazio. I piatti disposti sopra il buffet rappresentano un elemento di addobbo vero e proprio. Per non creare troppo contrasto vanno disposti lungo tutto il tavolo cercando di raggruppare le varie pietanze per categoria, meglio non confondere gli antipasti e gli stuzzichini con le portate vere e proprie. Per questo motivo non devono mai mancare tovaglioli e posate vicino a ogni vassoio.[gallery]

Le bibite vanno invece disposte solo da un lato, in modo da non creare confusione tra chi vuole semplicemente bere qualcosa e chi sta mangiando. Anche la frutta può diventare un elemento di addobbo del tavolo. Si possono creare dei veri e propri centrotavola con frutti di tutti i tipi, se la stagione lo permette, si può intagliare un’anguria e realizzare una vera e propria decorazione di arredo. Se il buffet è fatto fuori, si può addobbare il tavolo anche con delle candele galleggianti e delle piccole lanterne.

buffet

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>