Come addestrare il vostro nuovo cucciolo a non abbaiare

Avete adottato un piccolo adorabile cucciolo di cane: ed ora ? Questo è di sicuro il momento più impegnativo per un padrone , perchè sarà il momento in cui bisognerà addestrare il cane a mille nuove abitudini ed impartirgli la giusta educazione di cui necessità , soprattutto se ha un carattere un po’ esuberante e si dimostra un vero monello . Quindi attenzione a voi nuovi padroni, soprattutto se è al prima volta che adottate un cane: il cucciolo imparerà tutto quello che gli insegnerete e gli farete capire, giusti o sbagliati che siano questi comportamenti !
Una delle prime cose da insegnare al vostro cane è quella di non abbaiare a più non posso , ma di farlo solo nei momenti in cui effettivamente serve : un’ impresa da eroi direte voi , ma forse, con un po’ di pazienza e il tempo necessario, non è così difficile come sembra. Ecco una serie di consigli utili per educare il vostro cane a non abbaiare :
1 . abbaiare è un modo necessario e fondamentale per il cane per comunicare con voi e con il mondo, per chiedevi attenzione, per dimostrare approvazione o tristezza, per segnalarvi che c’è qualcuno nei pressi della vostra abitazione : ogni bau è un messaggio, ma questi bau devono però essere limitati all’ essenziale , cioè quando realmente servono
2 . in alcuni paesi vi è la moda barbara di recidere le corde vocali dei cani da appartamento: non fatelo per nessuna ragione al mondo!!! Oltre che un situazione da denuncia e detenzione, vi macchiereste di un crimine orrendo verso un essere umano : vi piacerebbe che qualcuno vi tagliasse le corde vocali per non farvi più parlare???
3 . fate giocare ed uscire il vostro cane. Il cane è un animale sociale e come tale ama giocare con gli umani ed altri cani. Se siete costretti a tenerlo a casa da solo per molte ore al giorno, o comunque chiuso in giardino, il cane potrà abbaiare perchè magari si sente triste e solo, o perchè magari è l’ unico modo che ha per sfogare l’ energia repressa durante tutta una giornata . Portando al parco il vostro cane ( almeno un paio di volte a settimana ) l’ animale si distenderà e dormirà come un masso ed in più sarà meno incline ad abbaiare .
4 . educate il vostro cane a smettere di abbaiare quando gli dite zitto : provate con il vecchio metodo della ricompensa col biscottino che funziona sempre. Intimategli zitto in modo deciso e serio e non tradite risolini o simili o il cane se ne accorgerà e perderete autorità.
La cosa importante è cominciare fin da subito ad addestrare il cane, in quanto più è piccolo più sarà malleabile e pronto a recepire i vostri insegnamenti .
Capita però che vi siano alcuni cani con un carattere un po’ più tosto e farli capire che non devono abbaiare diventa per davvero un’ impresa : se proprio non ci riuscite, rivolgetevi ad un comportamentista o ancora meglio ad un addestratore professionista, ma cercate di essere sempre presenti durante gli addestramenti così il cane prenderà familiarità anche con voi e sarà più ubbidiente quando gli intimerete zitto .

cuccioli cane

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>