Come acquistare i biglietti per i Giochi Olimpici di Londra 2012

E’ iniziato il conto alla rovescia per i Giochi Olimpici di Londra del prossimo anno e chi non vuole perdersi un posto in prima fila si è già attivato per procurarsi i biglietti. La vendita dei biglietti inizierà nel marzo di quest’anno per i residenti in UK I e per coloro che risiedono nei paesi designati: fortunatamente l’Italia è uno di questi per cui la vendita avverrà anche da noi. L’acquisto può essere effettuato dal sito ufficiale all’indirizzo www.tickets.london2012.com ed io suggerisco di non aspettare l’ultimo minuto utile. Consiglio di registrarsi al sito al più presto in maniera tale da ricevere informazioni immediate in modo da poter acquistare i biglietti in tempo.
Per il momento questo è quanto hanno comunicato gli organizzatori ufficiali dell’evento per cui non è detto che, da qui a marzo, non possano esserci dei cambiamenti soprattutto in fatto di date.
Nel sito indicato si possono comunque avere tutte le informazioni e si può tenere sotto controllo l’eventuale evoluzione della situazione. Si tratta di un sito scritto in francese ed in inglese.
Si tratta di una vendita particolare, proposta tramite acquisto on line dal sito ufficiale, ma non è escluso che si possano avere anche dei bisglietti passando per gli sponsor ufficiali dell’evento. Bisognerebbe informarsi in modo diretto. Gli sponsor che mettono a disposizione dei pacchetti (di diverso tipo e per una spesa ovviamente diversa a seconda della tipologia di offerta, più o meno prestigiosa), sono Thomas Cook, Prestige Ticketing Ltd, Jet Set Sports.
Per quanto riguarda i prezzi, da quanto è dato sapere, si dovrebbe partire dalle 20 sterline in su: prezzi che però variano dalla posizione, dall’impianto, dal tipo di gara e da una serie di variabili che possono comportare una variazione in aumento. A meno di venti sterline, comunque, non dovrebbe trovarsi nulla.
Ovviamente noi italiani oltre al costo del biglietto dobbiamo tener conto anche della trasferta e del soggiorno per cui i costi saranno relativi a quanto si sceglie di stare fuori, a cosa si intende seguire. Per via dell’organizzazione dell’intera trasferta consiglio caldamente di organizzarsi a tempo debito per cui, già a partire dai biglietti, credo che ci si debba organizzare fin da subito e la prima mossa da fare sia quella di iscriversi al sito ufficiale dal quale – facendo un minimo sforzo per quanto riguarda la lingua – si potrà essere informati in tempo reale su ogni eventuale cambiamento e, soprattutto, si potrà prenotare al più presto il proprio biglietto nel momento in cui, dal sito, si saprà che sono disponibili.
Oramai gli acquisti on line sono all’ordine del giorno pertanto non si deve temere pe la sicurezza della transazione, trattandosi del canale ufficiale d’acquisto, più sicuro e capace anche di fornire informazioni. Consiglio l’iscrizione al sito così come consiglio di iniziare a pianificare il proprio piano ferie per poter avere a disposizione i giorni sufficienti per seguire le gare e, magari, farsi anche una bella vacanza.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>