10 modi naturali per idratare la pelle secca

Chi ha la pelle grassa del viso, spesso soffre perché è unta e appiccicosa. Chi ha la pelle secca, però, forse non sa che proprio perché contiene meno grassi, è più soggetta a rughe e si rovina più facilmente. Quella del corpo, invece, tende a screpolarsi. Ecco allora dieci sistemi naturali per idratarla ogni giorno.
Per il viso:
1. La mattina potete sciacquare il viso con del sapone neutro, ma ricordate sempre, prima di uscire, di mettere una crema abbastanza nutriente come base per il fondotinta. Soprattutto in estate, preferitene una protettiva dai raggi del sole, che abbia così una duplice valenza. Se volete, aggiungete qualche goccia di olio di germe di grano alla protezione ed emulsionate. Procedete poi al maquillage.
2. La sera, ricordate sempre di andare a dormire senza trucco. Questo vuol dire sciacquare bene la pelle. Potete anche usare il sapone, ma ricordate sempre di dare poi una passata di latte detergente. Nel momento in cui doveste “dimenticare” di mettere la crema per la notte, sarete idratate. Un consiglio: aggiungete alla boccetta del latte detergente qualche goccia di olio di oliva ed agitate. Avrete un latte più nutriente.
3. Scegliete una crema per la sera, molto idratante, e quindi molto grassa, da alternare ad una crema antirughe se avete già compiuto i trent’anni. L’antirughe farà il suo effetto, ma alternata, sera dopo sera, alla crema grassa, eviterete delle fastidiose screpolature.
4. Fate delle maschere idratanti. In una, potete usare semplicemente del miele. Se ne avete di liscio e morbido, aggiungetevi un cucchiaino di olio d’oliva, emulsionate e stendetelo sul viso per venti minuti. Mettetelo anche sulle palpebre e restate ad occhi chiusi. Sciacquate poi con dell’acqua tiepida.
5. In una seconda maschera, se avete del miele granuloso, potete emulsionarlo con un cucchiaio di panna da cucina e tenere la maschera per mezz’ora, stando sempre ad occhi chiusi. Il miele idrata, e i granuli faranno uno scrub naturale. La panna renderà elastica la pelle.

Per il corpo:

6. Molte persone hanno la pelle delle gambe secca e che si squama. Primo consiglio: quando fate la doccia, usate una schiuma non aggressiva. Preferite sempre i bagnoschiuma o doccia schiuma alle saponette, perché più delicati.
7. Quando fate la doccia, asciugatevi bene e dopo mettete una qualunque crema idrata tante, soprattutto sulle gambe e sulle braccia, che di solito sono le zone più secche.
8. Se fate il bagno, potete sciogliere nell’acqua della vasca qualche goccia di olio di germe di grano. È quello che si usa di solito per i massaggi contro le smagliature e rende elastica la pelle.
9. Usate il germe di grano per idratare la pelle dopo la doccia, soprattutto su braccia e gambe. Nello stesso, potete aggiungere qualche goccino di profumo che usate abitualmente.
10. Non avete tempo per mettere la crema? Avete mai pensato di fare uno scrub naturale e nutriente? Mettete del sale grosso con olio l’oliva, mischiate e aggiungete qualche goccia di un’essenza che vi piace, o del profumo. La pelle sarà pulita e idratata senza fatica, e senza bisogno di mettere altro.

pelle

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>